Dialt

Dialetto

 

 

L prope miga ira che l dialt

a l va b nma per scrif chi quter bale

de mt sl bollettino parrocchiale

sgrafgn che dopo sf fadiga a lss.

 

I v a la d s i ale del dialt

i m parole pi dlse e chle amare

la dvra mai la lingua nassionale

la cossinsa per dm cosa la t.

 

Cap l nst bergamsch che gran frtna

Che bla eredit parl sincr.

Lho respirt che sre am in de cna

lghe dar fit a lltem m pensr.

 

Ma pi de l i ghavr futuro i panda

perch i parole i mr sensa ras

fenss gne stagi e l mnd a lcambia:

 

e d car i m amis

me l parler a la granda

e mia in di nscc pas

ma s in d pst che i ciama parads.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

proprio una falsit che il dialetto

serve solo per scrivere quattro palle

da mettere sul bollettino parrocchiale

scarabocchi che dopo si fa fatica a leggere.

 

Spuntano sulle ali del dialetto

le mie parole pi dolci e quelle amare

non usa mai la lingua nazionale

la mia coscienza per dirmi quel che vede.

 

Capire il nostro bergamasco che gran fortuna

Che bella eredit un parlare sincero.

Lho respirato che ero ancora nella culla

dar fiato al mio ultimo pensiero.

 

Ma pi di lui avranno un futuro i panda
perch le parole muoiono senza radici

finisce ogni stagione e il mondo cambia:

 

e un giorno cari i miei amici

lo parleremo alla grande

ma non nei nostri paesi

ma lass in un posto che chiamano paradiso.