NNA TERESA

 

NONNA TERESA

 

De quando che snisst la quarantina
che sgrsoi se ghe pnse ai agn che v;
si spale snte i dagn che i me cmbina,
a l' sarss bl fermss a chsta et...
per f turn ch tte i persune
che i m' lt b,
che m gh' lt gran b
snsa la pura am che i me bandune
e regord con lure i tp indr.
Ol cr a l' visa, a l' visa e 'nd che l' ra
a l' tra passi e speranse sofegade:
s s-ct, gh' i braghe lise e 'mp sberlade
gh' impss ol fch, la c l' in alegra;
la nna la mansa 'l gminsl
m tgne la matassa coi brass
a l'ra zch, trfech prpe bl,
ma me stfe tch prima de la f...
Stancc, stancc in sgn te spte nna,
(matasse ghe n' am),
con t de quace grp desbroierss:
bla , maestsa, savia come la Madna
epr te sret buna gna de lss.
S prnt a d s ol pter come alura,
(l' tt che l' dghe pi),
per, ma sbet dpo cntem s
la stria del Gioan: m snsa pura,
col c s i t zencc,
intt che 'l snch a l' v a serm z i cc...

 

Da quando ho inaugurato la quarantina
che brividi se penso agli anni che se ne vanno;
sulle spalle sento i danni che mi combinano,
sarebbe bello fermarsi a questa et...
per far ritornare qui tutte le persone
che mi hanno voluto bene,
e a cui io voluto un gran bene
senza la paura di essere di nuovo abbandonato
e ricordare con loro il bel tempo che fu.
Il cuore viaggia, viaggia e dove arriva
trova passioni e speranze soffocate:
sono un ragazzo, ho i pantaloni lisi e un poco rotti
il fuoco acceso, la casa in allegria;
la nonna manipola il gomitolo
io tengo la matassa con i braccini
era un gioco, un impegno davvero bello,
ma mi stancavo molto tempo prima della fine...
Questa notte, questa notte in sogno ti aspetto nonna,
(matasse ce ne sono ancora),
con te quanti nodi sbroglierei:
bella, maestosa, buona come la Madonna,
eppure non eri nemmeno capace di leggere.
Son pronto a recitare le preghiere come allora,
( da tanto tempo che non prego pi),
per, subito dopo raccontami
la storia di Giovannino: uomo senza paura,
con la testa sulle tue ginocchia,
mentre il sonno viene a chiudermi gli occhi...