I ROBE DE SALV di M. Oprandi-L. Ravasio

Le cose da salvare

 

mett tra i rbe de salv

ol profl maests de Brghem vlta

la piassa gia, cr de st sit

coi mre venessiane a faga sponda.

mett tra i rbe de salv

i nte del Gaetano Donizt

i sntvotanta clp del campan

ol mausoleo che unura ol Cole.

E mett tra i rbe de salv

i c z per la ra de Brgh Canl,

la prta de San Gicom, la visi

s la pianra, i brgh, sl Senter.

mett tra i rbe de salv

lincnt de la fontana Contar

i sbrfoi daqua de la vedovla

che i sct la st a grancc e picin.

mett tra i rbe de salv

i tregn, la fnicolr, San Vle

Sant Alissnd col s bl campanl

che lbsa f di nbie in mss al cl.

Ma lerss riga p a salv

ol ns dialt savrt, la s poesa

n dn ngol a l delima moribnd

l come na candela squase in fnd.

mett tra i rbe de salv

i gss sta 'l crap del ns Giop

i Zani e p i culr de lArlech

ol zalt de la polenta, ol rss del v.

mett tra i rbe de salv

i leterine per Santa Lssa

la storia del Beltrami Costant

ol l'Eco, a se me lciama l bugiard.

mett tra i rbe de salv

i strissie nigre e bl de lAtalanta

e tcc i atleti -in testa ghl Gimnd-

chi esalta ol nm de Brghem in del mnd.

mett tra i rbe de salv

i brat, l Dcto de Pontida

i rime del Rgr, Olmi, l Manz

ol ns Papa Gion, ol Papa b.

mett tra i rbe de salv

l Palss de la Res, la tr de Gmbet,

Santa Maria Magir, i mr, i prde

che i parla am de inzgn, sdr e fede.

Ma lerss riga p a salv
lamr di Bergamsch per la s tra,

la nsta pi pressiusa eredit:

-Do l mai che spl tron na pi bla?

mett tra i rbe de salv (3v)

Po i m cans e si rse i fiurir.

 

 

 

 

Ho messo tra le cose da salvare

il profilo maestoso di Bergamo alta

la piazza Vecchia, cuore di questa citt

con le mura veneziane a farle sponda.

Ho messo tra le cose da salvare

le note di Gaetano Donizetti

i centottanta colpi del campanone

il mausoleo che onora il Colleoni.

Ho messo tra le cose da salvare

le case lungo la ripa di Borgo Canale,

la porta di S.Giacomo, la visione

sulla pianura, i borghi, sul Sentierone.

Ho messo tra le cose da salvare

lincanto della fontana Contarini

gli spruzzi dacqua della vedovella

che tolgono la sete a grandi e a piccini.

Ho messo tra le cose da salvare

i Torni (colli attorno a Bg), la funicolare, S.Vigilio

Sant Alessandro col suo bel campanile

che sbuca dalle nebbie in mezzo al cielo.

Ma vorrei riuscire anche a salvare

il nostro dialetto gustoso, la sua poesia

in un angolo si consuma moribondo

come una candela quasi in fondo.

Ho messo tra le cose da salvare

i gozzi sotto il testone del nostro Gioppino

gli Zanni e i colori di Arlecchino

il giallo della polenta, il rosso del vino.

Ho messo tra le cose da salvare

le letterine per S. Lucia

la storia di Beltrami Costantino

lEco, anche se lo chiamiamo il bugiardino.

Ho messo tra le cose da salvare

le strisce nere e blu dellAtalanta

e tutti gli atleti-in testa c Gimondi-

che esaltano il nome di Bergamo nel mondo.

Ho messo tra le cose da salvare

i burattini, il Ducato di Pontida

le rime del Ruggeri, Olmi, il Manz

il nostro papa Giovanni, il Papa buono.

Ho messo tra le cose da salvare

il palazzo della Ragione, la torre di Gombito

Santa Maria Maggiore, i muri, le pietre

che parlano ancora di ingegno, sudore e fede.

Ma vorrei riuscire anche a salvare

lamore dei bergamaschi per la loro terra,

la nostra pi preziosa eredit:

-Dove potremmo mai trovarne una pi bella?

Ho messo tra le cose da salvare

anche le mie canzoni e se sono rose fioriranno.